La Biblioteca Interdipartimentale di Medicina è costituita dalla federazione delle Biblioteche Biomedica e Clinica "Bianchi", di Psichiatria, di Scienze odontostomatologiche, e dei fondi librari dei Dipartimenti medici.
La Biblioteca è un luogo dedicato allo studio e alla ricerca. Possono accedervi tutti coloro che abbiano necessità di avvalersi dei suoi servizi per motivi di studio o di ricerca.

 

1. UTENTI

 

Sono utenti della Biblioteca:

  • utenti istituzionali:
    studenti, docenti, ricercatori, assegnisti di ricerca e personale tecnico amministrativo dell'Ateneo di Bologna
  • utenti istituzionali interni:
    docenti, ricercatori, assegnisti di ricerca e personale tecnico amministrativo delle strutture federate, dei Dipartimenti medici e delle Scuole di Medicina e Chirurgia e Farmacia, Biotecnologie e Scienze motorie
  • utenti di polo:
    tutti gli iscritti maggiorenni presso una biblioteca del polo territoriale bolognese SBN
  • utenti convenzionati:
    personale dell’Azienda Ospedaliera-Universitaria - Policlinico S. Orsola-Malpighi
  • utenti esterni:
    tutti coloro che per motivi di studio e di ricerca hanno necessità di avvalersi dei servizi della Biblioteca, purché maggiorenni.


2. NORME DI COMPORTAMENTO


Gli utenti sono tenuti a collaborare al buon funzionamento della Biblioteca rispettandone le regole e adottando comportamenti adeguati alla fruizione del materiale bibliografico, dei servizi e degli spazi.
A tale scopo all’interno della Biblioteca non è consentito telefonare e usare cellulari e altri dispositivi in modalità non silenziosa, consumare alimenti e bevande (ad eccezione dell’acqua), e in generale usare gli spazi in modo improprio e tenere comportamenti non consoni, come ad esempio parlare a voce alta, sedere per terra o sui tavoli, disturbare in qualsiasi modo gli altri utenti. In Biblioteca inoltre non possono accedere animali da affezione.
Il materiale bibliografico su qualsiasi supporto deve essere utilizzato con cura, non sottolineato né danneggiato in alcun modo.
Gli utenti sono tenuti al rispetto e al corretto uso di spazi, arredi e attrezzature, nonché a salvaguardarne l’integrità.

 

3. ACCESSO


La Biblioteca, nelle sue sedi e punti di servizio, osserva il seguente orario di apertura:

Eventuali chiusure o riduzioni di orario saranno pubblicate tempestivamente sui siti Web e mediante apposita cartellonistica esposta nelle sedi.
Tutte le sedi della Biblioteca permettono l’accesso agli utenti disabili mediante ascensori e rampe.

 

4. CONSULTAZIONE


La Biblioteca mette a disposizione degli utenti il proprio materiale bibliografico con l'eventuale esclusione, anche temporanea, di documenti particolari, ad esempio documenti sottoposti a vincoli giuridici o in precario stato di conservazione.
Per la consultazione di materiali antichi, rari o di pregio potrà essere richiesta la consegna di un documento di identità nonché il deposito degli effetti personali negli appositi armadi riservati agli utenti.
Per la consultazione di materiali collocati nei fondi librari potrà essere necessaria la prenotazione o la richiesta di un appuntamento.
La Biblioteca rende disponibili per la consultazione i libri di testo e il materiale didattico relativo agli insegnamenti attivati nelle strutture afferenti. La acquisizione dei libri di testo è demandata alla Biblioteca Biomedica e alla Biblioteca Clinica Bianchi.
La Biblioteca consente l’accesso diretto da parte dell’utente al catalogo in linea tramite postazioni pc connesse alla rete.

 

5. PRESTITO ESTERNO


La Biblioteca garantisce il servizio di prestito agli utenti istituzionali, agli utenti di Polo e alle ulteriori categorie previste da appositi accordi e convenzioni, previa identificazione e iscrizione al servizio, secondo quanto previsto dal Regolamento sulla durata del prestito dei beni bibliografici e conseguenze, Decreto Rettorale 15/07/2016, pubblicato nel Bollettino Ufficiale dell’Università di Bologna, n. 238 (15 settembre 2016), p. 49-51.

 

Utenti Quantità totaleLibri di testoMultimediaAltro
SI/NO Durata* SI/NO Durata* SI/NO Durata*

Istituzionali (studenti, dottorandi, specializzandi, assegnisti, borsisti, docenti, ricercatori, personale tecnico-amministrativo Unibo)

3 SI 30 gg SI 7 gg SI 30 gg
Istituzionali interni (docenti, ricercatori, personale tecnico-amministrativo interno) 7 SI 30 gg SI 7 gg SI 180 gg
di Polo 2 NO NO SI 30
Convenzionati 3 SI 30 gg SI 7 gg SI  30 gg


[*] L’utente può chiedere una proroga per un periodo di tempo equivalente alle durate stabilite, se i beni bibliografici non sono stati prenotati da altro utente.

 

Sono escluse dal prestito alcune tipologie di documenti: 

  • periodici e seriali
  • libri antichi, rari e di pregio
  • manoscritti
  • opere di consultazione come dizionari, enciclopedie, repertori e altri testi riservati alla sola consultazione interna
  • materiale archivistico
  • qualunque altro documento si decida di escludere dal prestito per ragioni conservative o funzionali.

Le Biblioteche Biomedica e Clinica Bianchi rendono disponibili i seguenti servizi: richiesta di prestito, prenotazione e proroga on-line. Una postazione di auto-prestito è disponibile presso la Biblioteca Clinica.
L'utente è personalmente responsabile dei materiali presi in prestito e in consultazione; non deve danneggiarli, sottolinearli o segnarli in alcuna loro parte; eventuali contestazioni sullo stato dei documenti vanno segnalate al momento della registrazione del prestito.
Le conseguenze del mancato rispetto delle regole del prestito (ritardi nella riconsegna, mancata restituzione, smarrimento, ecc.) sono disciplinate dal Regolamento sulla durata del prestito dei beni bibliografici e conseguenze, Decreto Rettorale 15/07/2016, pubblicato nel Bollettino Ufficiale dell’Università di Bologna, n. 238 (15 settembre 2016), p. 49-51.


6. PRESTITO INTER-BIBLIOTECARIO E FORNITURA DI DOCUMENTI


In entrata:

  • il servizio fornisce agli utenti la possibilità di richiedere ad altre biblioteche, in prestito o in copia, documenti non presenti in Biblioteca né posseduti dalle altre biblioteche cittadine. Il servizio viene erogato per gli ambiti disciplinari di competenza.

In uscita:

  • il servizio fornisce a biblioteche esterne la possibilità di richiedere in prestito o in riproduzione documenti posseduti dalla Biblioteca. Il servizio viene erogato per gli ambiti disciplinari di competenza. Sono esclusi i materiali riservati alla consultazione interna, i libri di testo e le pubblicazioni in formati speciali.

Prestito interbibliotecario in entrata

Utenti ammessiQuantitàCosti
Istituzionali 2 Rimborso delle spese eventualmente sostenute in base alle condizioni praticate dalla biblioteca fornitrice
Convenzionati 2 Rimborso delle spese eventualmente sostenute in base alle condizioni praticate dalla biblioteca fornitrice

 

Prestito interbibliotecario in uscita

Biblioteche ammesseQuantitàCosti
Università ed Enti di ricerca pubblici 2 Rimborso; Reciprocità gratuita nei casi previsti da accordi o convenzioni
Biblioteche di altri enti/istituzioni pubbliche 2 Rimborso


Fornitura dei documenti in entrata

Utenti ammessiQuantitàCosti
Istituzionali 5/settimana Rimborso delle spese eventualmente sostenute in base alle condizioni praticate dalla biblioteca fornitrice
Convenzionati 5/settimana Rimborso delle spese eventualmente sostenute in base alle condizioni praticate dalla biblioteca fornitrice

 

Fornitura dei documenti in uscita

Biblioteche ammesseQuantitàCosti
Università ed Enti di ricerca pubblici 5/settimana Reciprocità gratuita per le biblioteche che mettono a disposizione il proprio posseduto tramite catalogo online
Biblioteche di altri enti/istituzioni pubbliche 5/settimana Reciprocità gratuita per le biblioteche che mettono a disposizione il proprio posseduto tramite catalogo online

 

7. ACCESSO ALLE RISORSE ELETTRONICHE


La Biblioteca rende disponibile ai propri utenti postazioni in rete per l’accesso alle risorse elettroniche acquisite dall’Ateneo (ad es. banche dati, periodici elettronici ed e-books), nel rispetto delle condizioni di utilizzo previste dalle licenze sottoscritte dall’Ateneo.
L’accesso da remoto è garantito agli utenti istituzionali tramite proxy.
Le Biblioteche Biomedica, Clinica Bianchi e Psichiatria rendono disponibile l'accesso alle risorse elettroniche agli utenti non istituzionali (walk-in-users).
Le Biblioteche Biomedica e Clinica Bianchi rendono disponibili all'utenza istituzionale alcuni dispositivi mobili (tablet e notebook) per l'uso giornaliero in loco.

 

8. ORIENTAMENTO E REFERENCE


La Biblioteca assicura, attraverso il proprio personale, un servizio di orientamento per fornire le informazioni di base sull’accesso agli spazi e sull’utilizzo dei servizi principali, nonché sull’organizzazione delle biblioteche d’Ateneo.
La Biblioteca garantisce il servizio di orientamento durante l’intero orario di apertura, fatte salve le fasce orarie in cui è aperta unicamente come sala di lettura.
La Biblioteca offre, attraverso personale qualificato, un servizio di reference per la soddisfazione delle esigenze informative degli utenti, tramite informazione sugli strumenti di ricerca a disposizione in Biblioteca, assistenza per lo svolgimento di ricerche bibliografiche, assistenza all’uso delle risorse informative, con particolare riferimento a banche dati e periodici elettronici, e consulenza sulle modalità di citazione bibliografica e sulla stesura di bibliografie.
La Biblioteca garantisce il servizio di reference durante l’intero orario di apertura, fatte salve le fasce orarie in cui è aperta unicamente come sala di lettura.
La Biblioteca offre agli utenti istituzionali interni il servizio di consulenza per il calcolo degli indici bibliometrici.
La Biblioteca partecipa al servizio di reference online centralizzato “Chiedi al bibliotecario”.


9. FORMAZIONE


La Biblioteca organizza periodicamente, nel corso dell’anno accademico, iniziative di formazione teorico-pra¬tiche finalizzate ad accrescere le competenze di base nel reperire e utilizzare le risorse bibliografiche e ap¬prendere strategie di ricerca con particolare riferimento a banche dati e periodici elettronici, al fine anche di sensibilizzare gli studenti a citare correttamente dal punto di vista formale, etico e legale le fonti utilizzate.
Le informazioni relative ai corsi sono pubblicate sia sui siti web sia mediante apposita cartellonistica esposta nelle sedi.

 

10. RIPRODUZIONE DEI DOCUMENTI


La Biblioteca rende disponibile ai propri utenti un servizio di fotoriproduzione e stampa, limitatamente ai do¬cumenti posseduti o accessibili da parte dell’Ateneo e nel rispetto della normativa vigente in materia di diritto d’autore, delle convenzioni, licenze d’uso e degli accordi sottoscritti con i titolari dei diritti economici connessi.
Nelle sedi in cui il servizio è erogato in modalità self-service, l’utente finale è l’unico responsabile delle eventuali violazioni che dovessero venire accertate.
I costi del servizio sono pubblicizzati nelle singole sedi della biblioteca.
La possibilità e le modalità di riproduzione dei materiali antichi, rari o di pregio è sottoposta a valutazione del personale bibliotecario in base allo stato di conservazione e agli eventuali vincoli giuridici o funzionali.

 

11. ACCESSIBILITÀ E SERVIZI PER UTENTI DISABILI


La Biblioteca garantisce l’accessibilità dei propri servizi agli utenti con bisogni speciali, attraverso un’erogazione diretta e il più possibile appropriata alle esigenze specifiche di tale tipologia di utenza.
Per la parte relativa all'accessibilità degli spazi si rimanda al paragrafo "3. Accesso".
Altresì la Biblioteca partecipa alla cooperazione interbibliotecaria attiva in Ateneo in relazione alle specifiche esigenze degli utenti istituzionali con disabilità e in collaborazione con il Servizio per gli Studenti Disabili e Dislessici presente in Ateneo.
La Biblioteca fornisce agli utenti istituzionali con disabilità motoria o visiva la possibilità di richiedere in prestito o in copia documenti non presenti in Biblioteca, anche se posseduti da altre biblioteche cittadine, senza alcuna limitazione per ambito disciplinare.
L'erogazione di tali servizi da parte della Biblioteca può essere svolta direttamente e/o in collaborazione con altre biblioteche dell'Ateneo.
La Biblioteca può richiedere alla biblioteca di riferimento dell’utente o all’utente medesimo il rimborso di eventuali costi del servizio.

 

12. LIBRI DI TESTO E MATERIALI DIDATTICI


La Biblioteca mette a disposizione degli studenti delle proprie strutture di riferimento almeno una copia dei libri di testo indicati nelle bibliografie degli insegnamenti e i materiali didattici dei corsi di studio.