L’Università di Bologna ha in essere numerosi accordi, prevalentemente sottoscritti mediante la negoziazione nazionale CARE-CRUI, con importanti editori nazionali e internazionali che consentono agli autori affiliati all’Ateneo di pubblicare in Open Access in maniera agevolata. Tali agevolazioni consistono in:

  • contratti trasformativi: contratti che, oltre a coprire le spese per l’accesso alle riviste di un determinato editore, coprono anche le spese di pubblicazione in Open Access senza costi aggiuntivi a carico degli autori
  • clausole per il Green OA: all’interno dei contratti sottoscritti con gli editori (siano essi contratti trasformativi o tradizionali) è presente una clausola specifica per il Green OA, spesso migliorativa rispetto alle clausole standard proposte dalle singole riviste
  • agevolazioni per il Gold OA: si tratta per lo più di agevolazioni di tipo economico; all’interno dei contratti sottoscritti con gli editori (siano essi contratti trasformativi o tradizionali), vengono negoziati sconti sui costi di pubblicazione in Open Access (APCs) che sono a carico degli autori.

 

Accordi in essere

 

American Association for the Advancement of Science (AAAS)

 

American Chemical Society

 

Annual Reviews

 

ASTM International

 

BioOne

 

BMJ

 

Cambridge University Press

 

De Gruyter

 

Elsevier

 

Emerald

 

IEEE

 

Il Mulino

 

Il Sole 24 Ore

 

Kluwer Law International

 

Lippincott

 

Royal Society of Chemistry

 

SAGE

 

SCOAP3

 

Springer

 

vLex

 

Wiley